Partito di Alternativa Comunista

Alessandria, istituto De Amicis: un focolaio annunciato

Alessandria, istituto De Amicis: un focolaio annunciato

 

Pdac Alessandria

 

 

Un incontro in presenza tra insegnanti; è bastato questo a far scoppiare il focolaio nel comprensorio scolastico De Amicis-Manzoni di Alessandria. Poche ore dopo un’insegnante ha accusato i primi sintomi del Covid 19: 14 positivi, due ricoverati (di cui una in terapia dell’ossigeno), 400 bambini in quarantena.
Il Ministero dell’istruzione starebbe avviando delle indagini per vederci chiaro, ma possiamo già rassicurare i tecnici ministeriali che possono comodamente rimanere a Roma, poiché le cause di questo, come di altri focolai scoppiati nelle scuole italiane e di ogni altro contagio ad esse ascrivibile, stanno tutte nelle stanze della loro sede in viale Trastevere, dove lo stesso ministero ha disposto l’apertura in presenza di tutte le scuole elementari e medie nel pieno di una pandemia che ha già ucciso 121 mila persone in Italia. Un ministero guidato dapprima dal governo Conte e ora dal governo Draghi, che non hanno stanziato risorse per mettere realmente in sicurezza le scuole e i trasporti pubblici, né hanno stanziato risorse per implementare una didattica a distanza gratuita e di qualità per tutti gli studenti, garantendo loro mezzi e spazi adeguati; però si sono ben premurati di elargire miliardi a banchieri e industriali.
Le scuole non sono affatto luoghi sicuri, e il focolaio scoppiato al De Amicis ce lo ricorda una volta di più.
Il 6 maggio le lavoratrici e i lavoratori delle scuole di ogni ordine e grado saranno in sciopero nazionale per rivendicare le loro condizioni di sicurezza e una campagna vaccinale per tutte e tutti, unico modo per difendersi dal contagio nell’attuale situazione fatta di classi pollaio, di edifici inadeguati e spesso fatiscenti e di mezzi di trasporto pubblico insufficienti a garantire il distanziamento necessario dei passeggeri.

Il Partito di alternativa comunista sostiene lo sciopero del 6 maggio delle lavoratrici e dei lavoratori della scuola.

 

Le lavoratrici e i lavoratori della scuola non sono carne da macello!

 

 

 

 

 

 

Iscrizione Newsletter

Iscrizione Newsletter

Compila il modulo per iscriverti alla nostra newsletter - I campi contrassegnati da sono obbligatori.


Il campo per collaborare col partito è opzionale

 

Appuntamenti

30 giugno Puglia zoom


 24 giugno zoom Colombia via il governo

 


Salerno 10 giugno

 


27 maggio ore 20.45

 


 

sabato 22 maggio

 

 


venerdi 21 maggio Puglia

 

 


GIOVEDI 13 MAGGIO

 

 


Primo maggio internazionalista 

venerdi 30 aprile

 


zoom regionale lombarda 25 aprile

 

 


23 marzo Modena

 

 

SABATO 20 MARZO

 

 

 

8 marzo 2021

 


8 febbraio

assemblea zoom Salerno

 

 


 

31 gennaio assemblea zoom lombardia

 


29 gennaio assemblea zoom emiliana

 

 


28 gennaio Roma  assemblea zoom

 


 

martedi 26 gennaio Bari

 


 

21 GENNAIO ASSEMBLEA ZOOM

 

 


 

Lega Internazionale dei Lavoratori - Quarta Internazionale

NEWS Progetto Comunista n 103

NEWS Trotskismo Oggi n 18

Ultimi Video

tv del pdac

Menu principale