Partito di Alternativa Comunista

Argentina: Daniel Ruíz e Cesar Arakaki condannati in una sentenza scandalosa Pstu Argentina

Argentina: Daniel Ruíz e Cesar Arakaki condannati con una sentenza scandalosa

 

 

 

Pstu Argentina

 

 

Lunedì 8 novembre, mentre era in corso una grande mobilitazione alle porte di Comodoro (Argentina meridionale), con una decisione scandalosa e arbitraria, il giudice del Tribunale Penale ha condannato Daniel Ruiz (militante del Pstu e della Lit-Quarta Internazionale) a tre anni di reclusione e Cesar Arakaki (militante del Partido obrero) a tre anni e quattro mesi di reclusione. Le accuse mosse dalla Corte sono intimidazione pubblica e aggressione aggravata all'autorità pubblica per presunto uso di armi (un fuoco d’artificio!). Questo verdetto è quasi senza precedenti nella storia democratica attuale, almeno dal 1983 ad oggi.
Dopo aver tenuto Daniel Ruiz in prigione (senza processo) per 13 mesi e dopo un processo di due anni in cui non si è provato nulla tecnicamente, né con prove né con testimonianze, la magistratura agisce ancora una volta sotto gli ordini delle grandi imprese che saccheggiano il paese, cercano di imporre la riforma del lavoro e condannano i lavoratori alla fame e alla miseria, sotto il mandato del Fmi.
Ancora una volta è stato dimostrato a chi servono i giudici e i procuratori, che, lungi dall'agire come ci insegnano a scuola come un potere indipendente dello Stato, sono al servizio dei potenti e cercano di intimidire chi lotta.
Queste sentenze non implicano che la detenzione diventerà effettiva, almeno fino a quando non saranno definitive. Ecco perché continueremo con i ricorsi anche sul terreno giudiziario, ma nella consapevolezza che possiamo contare solo sulla mobilitazione e sull'azione diretta, unici mezzi per sconfiggere davvero questa scandalosa sentenza.
Il Pstu, senza sorpresa ma con molta rabbia, ripudia questa condanna: continueremo a lottare per l'assoluzione di Daniel Ruiz e Cesar Arakaki, così come per la libertà di Sebastian Romero, che è in prigione da più di un anno per questa stessa causa. Nessun colpo di Stato ci spezzerà, le prigioni non l'hanno fatto e ancor meno lo farà con questa condanna. Perché combattere non è solo un diritto, ma una necessità!

 

Per approfondire:

https://www.partitodialternativacomunista.org/politica/internazionale/-argentina-daniel-ruiz-libero-subito-

https://www.partitodialternativacomunista.org/politica/internazionale/-sp-989044288

https://www.partitodialternativacomunista.org/politica/internazionale/liberta-immediata-per-sebastian-romero

 

Iscrizione Newsletter

Iscrizione Newsletter

Compila il modulo per iscriverti alla nostra newsletter - I campi contrassegnati da sono obbligatori.


Il campo per collaborare col partito è opzionale

 

Appuntamenti





campagna

tesseramento 2022

 






Il libro sulla lotta in Alitalia

 




 sabato 3 dicenbre

Cremona

 


giovedì 27 ottobre

zoom nazionale


 

Sabato 15 ottobre

Cremona 

 

 

 


Modena, 9 luglio

 


 16 giugno zoom nazionale 

 

 


sabato 28 maggio Cremona

 


martedì 17 maggio

 

 


 

Giovedì 28 aprile 

ROMA

 


Giovedì 21 aprile:

zoom nazionale sulla Resistenza

 


 

14 APRILE MILANO

ASSEMBLEA ZOOM

 


LUNEDI' 28 MARZO 

ASSEMBLEA ZOOM

 

 


 mercoledì 23 marzo

 


 

Lega Internazionale dei Lavoratori - Quarta Internazionale

NEWS Progetto Comunista n 117

NEWS Trotskismo Oggi n 20

Ultimi Video

tv del pdac