Partito di Alternativa Comunista

Cremona, volantino antirazzista

Rendiamo Cremona più sicura...

ripulendola da razzisti e sceriffi

 

LE LEGGI RAZZIALI DI PRODI E BERLUSCONI

In continuità col governo Prodi, Berlusconi vara nuove leggi razziali, norme che fanno esplicito riferimento a etnie (Rom e Romeni) considerate di per sé criminali, quando le stesse statistiche confermano ciò che chiunque non sia scemo può capire: e cioè che non vi è legame tra il colore della pelle o la nazione di provenienza e la percentuale di reati. Centrosinistra e centrodestra inventano un "problema sicurezza" e alimentano il razzismo, scatenano la caccia ai venditori di accendini, per stornare l'attenzione dai problemi provocati dalle loro politiche.

LA GIUNTA CORADA CHIAMA LO SCERIFFO

Con la stessa logica e inventando un "problema sicurezza" che non esiste tanto più a Cremona - le statistiche parlano di un calo della criminalità- la giunta Corada ha nominato un ex questurino assessore "alla sicurezza", in un tripudio di richiami a "legge e ordine", nemmeno vivessimo nel far west. Il sindaco spende migliaia di euro per stampare migliaia di ridicoli libretti che spiegano che se qualcuno bussa alla tua porta ha cattive intenzioni e se vedi qualcuno per strada che sembra star male probabilmente finge e quindi è meglio non fermarsi. Intanto il centrodestra cerca di rilanciare (ma cosa chiedere di più?) e la Lega promuove presidi razzisti ai giardini.

 

LA SINISTRA GOVERNISTA NON MOLLA LE POLTRONE

La sinistra governista (Rifondazione, Pdci, Verdi) si limita a "non condividere" la scelta di Corada. Ma i suoi dirigenti si guardano bene dall'uscire dalla giunta e di fronte a questa vergognosa campagna razzista si limitano a difendere... i loro assessorati e i posti nei consigli di amministrazione. E' la stessa politica che hanno fatto sostenendo il governo Prodi e le sue guerre sociali e militari contro i lavoratori.

 

LA VERA "SICUREZZA" CHE MANCA: LAVORO E SALARI

L'unica opposizione a questa ondata reazionaria (che ha già provocato vittime, da Verona a Roma) è venuta da Alternativa Comunista. Continueremo, con una campagna di denuncia e contrasto del razzismo alimentato dai due poli dell'alternanza. I veri problemi dei lavoratori e dei giovani sono provocati dalle politiche di giunte e governi padronali: i salari che perdono potere d'acquisto, le pensioni da fame, gli incidenti sul lavoro in crescita, il lavoro ormai solo precario, la disoccupazione. I dati ufficiali (inferiori a quelli reali) dicono che a Cremona: ci sono 19.039 disoccupati; 7000 infortuni sul lavoro ogni anno (di cui 20 mortali); il 20% degli infortuni colpisce lavoratori immigrati (che sono solo il 7% della popolazione): perché sono i più sfruttati e ricattabili. E' la società capitalistica basata sullo sfruttamento della maggioranza per favorire i profitti di poche centinaia di padroni.

 

LA LOTTA DA FARE TUTTI INSIEME, IMMIGRATI E NATIVI

Dobbiamo avviare una battaglia per cacciare il governo delle destre, costruire comitati di lotta nei luoghi di lavoro e nei quartieri, con l'obiettivo di un grande sciopero generale per l'aumento di salari e pensioni, la cancellazione delle leggi precarizzanti e razziste. In una lotta che veda uniti i lavoratori nativi e immigrati: siamo una sola classe! Ma per costruire le lotte serve un partito comunista con influenza di massa, che ancora non c'è. Un partito rivoluzionario che indichi come unica via d'uscita dalla crisi l'abbattimento del sistema capitalistico, la costruzione di un governo che dia ai lavoratori il controllo dell'economia. Un partito che intervenga nelle lotte - per il salario, le pensioni, le condizioni di lavoro - per legarle a una prospettiva di alternativa di società. Alternativa Comunista è impegnata in questa lotta.

Iscrizione Newsletter

Iscrizione Newsletter

Compila il modulo per iscriverti alla nostra newsletter - I campi contrassegnati da sono obbligatori.


Il campo per collaborare col partito è opzionale

 

Campagne ed Iniziative





campagna

tesseramento 2024

 






Il libro sulla lotta in Alitalia

 




21 febbraio: zoom nazionale

 

 


4 febbraio

Bari


 

21 gennaio

formazione

 


31 dicembre

Bari


giovedì 21 dicembre

modena


domenica 17 dicembre

Cremona

 

 
 
 

 
4 dicembre
 
 

 
 16 ottobre ore 20.45
 
 

Cremona

sabato 14 ottobre ore 1530

 
 
 1-8-15 ottobre
 
 

 
festa in baracca
Cremona
 

 
martedì 27 giugno
zoom Milano
 
 
 

 
 
17 maggio
zoom nazionale su Marx
 
 
 

 

 

Lega Internazionale dei Lavoratori - Quarta Internazionale

NEWS Progetto Comunista n 130

NEWS Trotskismo Oggi n 22

Ultimi Video

tv del pdac